Nuovo Renault Arkana, un SUV coupé rivoluzionario, spazioso, confortevole e super tecnologico

Nuovo Renault Arkana rivoluziona i codici tradizionali con una formula “SUVversiva” che supera tutti i paradossi. Elegante e spazioso, sportivo e confortevole, il...

Leggi tutto

Modifica dell'etichettaEnergia per le automobili nuove a partire dal 1° gennaio 2021

Modifica dell'etichettaEnergia per le automobili nuove a partire dal 1° gennaio 2021

Il Dipartimento federale dell'ambiente, dei trasporti, dell'energia e delle comunicazioni (DATEC) ha previsto una nuova classificazione delle categorie di efficienza energetica nell’etichettaEnergia per le automobili nuove. La modifica si rende necessaria a seguito della verifica annuale delle categorie di efficienza energetica prescritta dall’ordinanza sull’efficienza energetica (OEEne). Grazie a questo adeguamento viene assicurato che solo un settimo di tutti i nuovi modelli di automobili rientri nella categoria di efficienza A, la più alta. Le nuove categorie entreranno in vigore il 1° gennaio 2021.

Da marzo 2003 l'etichettaEnergia per le automobili dev'essere apposta in modo ben visibile su ogni nuovo veicolo in vendita. L'etichetta suddivide i veicoli in sette categorie di efficienza, dalla A alla G: la categoria A corrisponde alle automobili più efficienti, la G a quelle comparativamente meno efficienti.  L'etichetta contiene anche altri dati, quali ad esempio il consumo di carburante o le emissioni di CO2 prodotte dal veicolo, e consente pertanto di valutare anche i fattori energetici e ambientali al momento dell'acquisto.

Modifiche principali

I dati principali dell'etichettaEnergia vengono calcolati e aggiornati annualmente dal DATEC. Inoltre, vengono verificati anche i fattori per il calcolo dell'equivalente benzina per l'energia primaria e le emissioni di CO2 derivanti dai processi preliminari, in considerazione degli adeguamenti alle nuove conoscenze della scienza e della tecnica e agli sviluppi internazionali.

Sono state introdotte modifiche per l'elettricità, poiché il mix di energia elettrica fornito è stata ricalcolato sulla base dei dati disponibili più attuali. Ora, contiene una quota più contenuta di elettricità importata e di vettori energetici non verificabili.

Anche alla voce idrogeno sono previste modifiche: ora la composizione del mix di idrogeno alle stazioni di servizio svizzere contiene una maggiore quantità di energia idroelettrica.

Dal 1° gennaio 2020 la media delle emissioni di CO2 non viene più indicata sull'etichettaEnergia, ma si deve continuare a indicare solo nei listini prezzi e nei configuratori online. Nel 2020 il valore era di 174 g/km (calcolato sulla base di dati WLTP- Worldwide Harmonized Light-Duty Vehicles Test Procedures) ovvero 142 g/km sulla base dei valori NEDC (Nuovo ciclo di guida europeo).

Per l'anno 2021 il nuovo valore è di 169 g/km (WLTP) ovvero 136 g/km (NEDC). Questi valori sono calcolati sulla base delle automobili nuove messe in circolazione per la prima volta tra il 1° giugno 2019 e il 31 maggio 2020.

Nuovo metodo di calcolo e NEDC/WLTP

Dal 1° gennaio 2020 è cambiato il metodo di calcolo delle categorie di efficienza energetica delle automobili nuove che non tiene più in considerazione il peso a vuoto del veicolo. Contemporaneamente si passerà dall'attuale procedura di prova NEDC alla nuova procedura WLTP. Pertanto, in futuro, tutti i dati contenuti nelle informazioni per la clientela dovranno basarsi su valori WLTP, se disponibili. Viene fatta un'eccezione per i veicoli per cui si dispone solo di dati NEDC e per i quali non è possibile calcolare i valori WLTP, come i veicoli in stock.

CSS Valid | XHTML Valid | Copyright © autoestrada 2018 All rights reserved. - Note legali - Created 2012 aa-arts - Restyling 2013 laio Design - Restyling 2016 Laio Design - UPDATE 2018 AMWeb