RENAULT LANCIA LA RIVOLUZIONARIA TECNOLOGIA IBRIDA E-TECH SUI SUOI MODELLI DI VOLUME

Il mondo delle auto, e in particolare quello delle motorizzazioni, è in continuo cambiamento. Necessaria riduzione di consumi ed emissioni di CO2, norme...

Leggi tutto

Ford - EcoSport: spaziosa e versatile come un SUV, parsimoniosa e pratica come un'utilitaria

Ford - EcoSport: spaziosa e versatile come un SUV, parsimoniosa e pratica come un'utilitaria

Agile, parsimoniosa ed economica come un'utilitaria, al contempo versatile, spaziosa e robusta come un vero Sports Utility Vehicle: il nuovo SUV compatto Ford EcoSport coniuga il meglio di due mondi che finora avevano ben poco in comune. Inoltre questo allrounder robusto ed esteticamente piacevole è il primo modello del suo genere ad essere spinto da un turbo benzina a iniezione diretta 1,0 l. Anche in fatto di interfacce tecnologiche la nuova e modernissima EcoSport è altrettanto all'avanguardia: ne è un esempio il sistema multimediale di connettività SYNC a comando vocale con funzione AppLink, che permette al conducente il comando vocale di determinate app dello smartphone, senza dover quindi staccare gli occhi dalla strada né le mani dal volante.

Con la nuova EcoSport, Ford intraprende nuove vie sotto vari aspetti. Questo SUV compatto è infatti la prima serie dell'Ovale Blu completamente sviluppata in Sudamerica a partire dall'architettura della Fiesta studiata in Europa. Già nel 2003 Ford inaugurò in Brasile un segmento di mercato allora inedito con il modello precedente, la prima generazione EcoSport, di cui ad oggi ne sono stati venduti più di 770.000 esemplari. Alla seconda generazione, completamente rielaborata, hanno contribuito progettisti ed ingegneri di oltre 16 Paesi.

 

Bella e pratica

La nuova Ford EcoSport colpisce per il cofano motore relativamente corto, i montanti anteriori del tetto diritti, la calandra a cinque elementi messa in risalto dalla cromatura e per i fari inclinati con i caratteristici listelli delle luci diurne a LED. Su richiesta è disponibile anche con eleganti cerchi in lega da 17", barre sul tetto in look argento e retrovisori esterni regolabili elettricamente. Anche i fendinebbia sono incorniciati da un elegante listello cromato. A tutto ciò si aggiungono dettagli ricercati come la maniglia del portellone con apertura a sinistra integrata nel gruppo ottico posteriore destro che controbilancia a livello visivo la luce di retromarcia sul lato sinistro. Inoltre, grazie alla posizione elevata rispetto ad altri veicoli, è più protetta dall’imbrattamento, pertanto anche dopo un lungo tragitto con il maltempo non ci si sporca le mani aprendo il bagagliaio, un bagagliaio sorprendentemente capiente e ben sfruttabile che, a seconda dell'angolo di inclinazione degli schienali, può raggiungere 375 l anche nella configurazione a cinque posti, volume che persino certi modelli della classe media non possono vantare.

Sulla Ford EcoSport il conducente beneficia di una migliore visibilità grazie al sedile regolabile in altezza. Anche il volante regolabile in altezza e profondità contribuisce a creare condizioni di guida ottimali. L'ordine è assicurato da 20 scomparti disposti in modo strategico nell'abitacolo: da quello nella porta che può contenere anche bottiglie da 1,5 litri ai cassetti portaoggetti estraibili sotto i sedili anteriori passando per un vano refrigerato abbastanza grande da contenere delle lattine.

 

Sportiva ed economica

La nuova EcoSport si fregia dell'ormai famoso motore benzina EcoBoost 1,0 l, eletto "Motore dell'Anno" nel 2012 e 2013. Questo tre cilindri all'avanguardia convince grazie alla potenza di un propulsore convenzionale da 1,6 litri a fronte di consumi ed emissioni sensibilmente inferiori. I numeri parlano chiaro: a una potenza del motore di 92 kW (125 CV) corrisponde un consumo normalizzato di soli 5,3 l/100 km pari ad emissioni di CO2 di appena 125 g/km1.

In alternativa Ford propone per questo piccolo SUV altri due quattro cilindri da 1,5 litri. Il Duratec Ti-VCT benzina, che eroga 82 kW (112 CV), è disponibile accoppiato al cambio manuale a 5 marce o al cambio automatico a 6 marce. In entrambe le versioni il consumo nel ciclo combinato è di 6,3 l/100 km, corrispondente ad emissioni di CO2 pari a 149 g/km. Il Duratorq TDCi 1,5 l 66 kW (90 CV) è ancora più parco nei consumi: si accontenta infatti di 4,6 l di gasolio per 100 km con alta pressione common rail nella camera di combustione e rilascia nell'ambiente 120 g di CO2 al km.

 

Intelligente e connessa a prova di sicurezza

Fra le caratteristiche di spicco la EcoSport annovera anche l'ultima generazione del sistema multimediale di connettività Ford SYNC con comandi vocali per lettori MP3 e smartphone collegati via Bluetooth o USB. Ma non è tutto! La EcoSport è uno dei primi modelli Ford che consente di arricchire il sistema SYNC con la funzione App-Link per il comando vocale di determinate app per smartphone come il servizio di musica in streaming Spotify, il sistema di navigazione TomTom o il portale di prenotazioni Hotels.com, che conta oltre 145.000 alberghi in 19.000 città del mondo. Ecco un elenco di altre app a comando vocale con l'AppLink del Ford SYNC:

 

·      Audioteka – Consente al conducente di scaricare audiolibri da uno scaffale virtuale. Mediante comando vocale l'utente può selezionare l'audiolibro desiderato, saltare tra i capitoli e mettere segnalibri.

·      Kaliki – Canale di notizie online

·      Glympse – L'app per segnalare in tempo reale a chi volete dove siete.

·      AHA – Portale informativo basato su cloud dove il conducente trova a colpo sicuro notizie, ristoranti e varie proposte di intrattenimento.

·      Cityseeker by Wcities – Guida interattiva completa alle città, con funzione di ricerca per: "tema", "lifestyle" o "luogo" che, se desiderato, integra i "punti di interesse" trovati in visite della città con guida GPS.

·      Eventseeker by Wcities – Guida interattiva agli eventi, con funzione di ricerca per: tipo di evento, luogo e genere, che consente di essere sempre aggiornati su cosa succede in città. A seconda delle preferenze dell'utente vengono indicate informazioni personalizzate sugli eventi.

 

Inoltre il pionieristico Ford SYNC vanta un'ulteriore chicca: l'assistente di emergenza, che in caso di incidente avvisa immediatamente la centrale operativa locale per i soccorsi comunicando nella lingua della regione le coordinate di posizione del veicolo. Arricchiscono il ventaglio di sistemi di sicurezza e comando della nuova EcoSport il sistema di assistenza per le partenze in salita, il regolatore di velocità, l'assistente fari e l'assistente tergicristalli.

 

Allrounder, multiuso per la città

La nuova Ford EcoSport ha egregiamente dimostrato la propria robustezza nel corso di una lunga serie di rigorosi test. Oltre a circa 20.000 simulazioni computerizzate nelle quali il SUV compatto è stato virtualmente testato in presenza delle più diverse condizioni del fondo stradale di tutto il mondo, il programma di collaudo del modello ha contemplato anche la percorrenza reale di oltre due milioni di chilometri in Nord e Sud America, Asia ed Europa. Il SUV compatto ha dovuto sfidare, ad esempio, temperature artiche fino a -25 °C, un caldo cocente con 50 gradi all'ombra e altitudini fino a 4.300 m sul livello del mare.

Il risultato? Con l'agilità e l'efficienza che la contraddistingue, la nuova Ford EcoSport ha affrontato con successo anche le condizioni stradali più difficili, come strade strette e tortuose, sterrati, o buche e cordoli tipici del contesto urbano. Il diametro di sterzata di appena 10,6 m la rende una tra le vetture più agili del segmento. Ottime anche le prestazioni su fondo stradale sconnesso grazie all'altezza libera da terra di 200 mm, alla profondità di guado di 550 mm, all'angolo di attacco di 35°, all'angolo di rampa di 22,1° e alle protezioni sottoscocca anteriori e posteriori di serie.

La EcoSport vanta inoltre una ricca dotazione di serie di sistemi di ritenuta per garantire la massima sicurezza. Oltre all'airbag per il conducente e a quello disattivabile per il passeggero anteriore, agli airbag per la testa, per le spalle e laterali, è dotata anche di un airbag per le ginocchia del conducente. La carrozzeria in corrispondenza delle porte è resa ultraresistente grazie all'impiego di acciai al boro che creano una zona di protezione per gli occupanti particolarmente rigida, quindi meno soggetta a deformazione in caso d'urto. Dell'attuale dotazione di sistemi di sicurezza fanno parte oltre all'ABS con ripartizione elettronica della forza frenante EBD e al sistema d'assistenza per frenate d'emergenza, anche il programma di stabilità elettronico ESP e il controllo della trazione. Ultima importante chicca: il sistema di monitoraggio pressione pneumatici TPMS (Tyre Pressure Monitoring System).

I prezzi della EcoSport oscillano, a dipendenza di motorizzazione, allestimento, equipaggiamento e cambio tra i 16'900 e i 20'500 franchi.

CSS Valid | XHTML Valid | Copyright © autoestrada 2018 All rights reserved. - Note legali - Created 2012 aa-arts - Restyling 2013 laio Design - Restyling 2016 Laio Design - UPDATE 2018 AMWeb